Come fare domande aperte e a cosa servono.

Come fare domande aperte. Vorresti fare delle domande, ma sei preoccupato di capire perfettamente la risposta o hai paura di ciò che penseranno se chiedi? Ecco alcuni suggerimenti per porre domande più variegate e rilevanti che aiuteranno non solo te, ma anche gli altri, a comprendere e ad approfondire le informazioni appena spiegate.

Qui trovi anche un link ad un testo molto chiaro di Lucia Giovannini

Come fare domande aperte

Come fare domande aperte

Come fare domande aperte: Devi dare l’idea di essere sicuro di te. Deve sembrare che fossi perfettamente sveglio e totalmente attento: si è trattato solo di un problema di comunicazione.

Come fare domande aperte. Fare domande durante una riunione d’affari. Le domande poste negli incontri d’affari possono differire notevolmente, secondo il tipo di business e il tuo ruolo. Se le sezioni precedenti e seguenti non ti sono d’aiuto, almeno puoi seguire queste idee di base:

  • Poni domande che facciano emergere dei contenuti e risolvano i problemi. Chiedi se la riunione è incentrata o no sull’attività in questione. Cerca di capire come l’argomento di discussione si riferisca ai problemi che l’azienda sta affrontando.
  • Arriva al punto. Non divagare, perché le persone in tal modo perderebbero l’attenzione e rimarrebbero indifferenti.
  • Guarda al futuro. Poni domande su come l’azienda deve adattarsi nell’ottica futura e quali principali ostacoli dovrà superare per riuscire.

Come fare domande aperte: Considera il tuo obiettivo. Devi decidere qual è l’obiettivo a cui miri con la tua domanda. Che cosa otterrai con la risposta, per davvero? Questo ti sarà utile per decidere quali informazioni necessiti dalla persona a cui ti stai rivolgendo. Più specifiche sai su ciò di cui hai bisogno, più intelligenti saranno le tue domande e più brillante sembrerai.

Bene se ti è piaciuto il video e l’articolo ti ringrazio se lo condividi.

Un caro saluto da gio

Giovanni Garavello
 

Giornalista RadioTv. Attore Umorista, Coach e Humor coach.

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments