Clownterapia: Che cos’è e come ci può aiutare nel lavoro e nelle relazioni.

Clownterapia: Fino a sette anni fa, avevo un’ammirazione notevole per i clowteraputi e avrei sempre voluto fare il percorso per diventarlo. Ma non avrei mai pensato che, un giorno, sarebbe stata utile a me e alla mia vita personale. In fondo stavo alla grande.

Clownterapia

Clowterapia

Poi dopo un evento molto pesante, ne ho avuto bisogno, eccome.

Pensa che sette anni fa, dopo la chiusura della mia azienda per fallimento, ero andato in forte depressione.

Alcuni terapeuti volevano darmi un aiuto con dei farmaci, ma non ho voluto.

Per fortuna poi ho incontrato il magico mondo dell’umorismo e della Humor Terapy, che ora insegno, nei miei corsi e training.

Credo di essere venuto fuori dalla depressione, grazie ai corsi di teatro e di teatro umoristico, altro che farmaci. ( Clownterapia )

Da li è partita la mia grande passione per la materia. Dopo aver svolto diversi corsi per diventare comico professionista, ho aggiunto nei miei corsi aziendali, molto umorismo ed insegno alle persone, come tirare fuori il proprio umorismo.

Ritengo tutto questo una grande magia, poter aiutare me stesso e gli altri a sorridere veramente di cuore, in modo naturale e senza forzature, come alcuni corsi insegnano.

La risata parte dal cuore e ogni forzatura è deleteria, per la mente e la salute delle persone. Lo dico per esperienza personale. ( Clownterapia )

In questi anni poi ho capito anche la profonda differenza tra Clownterapia e comico terapia.

Due grandi arti ugualmente importanti e benefiche per la nostra società moderna, fatta di forti tensioni e conflitti continui.

Il principio di fondo della clown terapia è quello di rendere più umano l’ambiente ospedaliero e di costruire una nuova immagine di medico o sanitario che risponda in modo affettuoso al malato e lo accolga non tanto come tale ma come persona nella sua globalità.

Curare significa prendersi cura del paziente con ogni mezzo: l’arte, la musica, il teatro, il gioco e la comicità sono strumenti utili a strutturare un’ ambiente più ampio rispetto a quello restrittivo della “patologia”.

La clownterapia è la disciplina con la quale normalmente si identifica la pratica di portare il sorriso ed il buonumore negli ospedali e nei centri per disabili.

E’ stata resa famosa in ambito medico dal Dott. Hunter Patch Adams, ma è, in realtà, l’applicazione ospedaliera di un concetto più grande ed esportabile in ogni ambiente e contesto.

Fare clowterapia è, una filosofia di vita, da usare nell’ambiente quotidiano, con il vicino di casa, il collega di lavoro, il fornaio, il fruttivendolo ecc. ( Clownterapia )

Vale la pena di chiarire che non esiste “un metodo di Clowterapia. Ciascuno deve farlo a suo modo, in funzione della situazione, dell’ambiente, delle proprie capacità creative ed espressive e del vero “bisogno” della persona che intendiamo aiutare.

L’insegnamento più grande che Patch Adams ci dà è di considerare che “ogni individuo può essere una persona che sta per morire”; se guardiamo il nostro prossimo con questo semplice “pensiero” ci verrà spontaneo essergli “amici”, diventare più gentili e tolleranti, favorire l’instaurarsi di armonia, serenità e gioia.

Per svolgere questa attività, e per capire in che modo ci è possibile aiutare il prossimo è necessario “guardare oltre” o, magari “guardare attraverso il problema apparente”, per vederne le cause, per ammettere che in ogni cosa ci può essere una spiegazione diversa da quella accademica ma altrettanto valida.

Trovare quella (o almeno cercarla) significa andare verso l’origine del problema, bloccare la sorgente della malattia e non i sintomi di essa.

Un testo fondamentale che spiega bene nei suoi particolari la Clownterapia e il testo del Dott Alberto Dionigi Pscicoterapia e professiore a contratto dell’Università di Bologna. Lui stesso clowteraputa e Autore di Clownterapia

Trovi qui l’intervista che gli ho fatto al dott Dionigi.

Un Caro saluto

Aspetto un tuo commento qui sotto

Gio Garavello

Giovanni Garavello
 

Giornalista RadioTv. Attore Umorista, Coach e Humor coach.

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments